Composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa 26 Ottobre 2021 – Posted in: News

26 ottobre 2021 avv. Augusto Vacca avv. Silvia Sulli   È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 254 del 23 ottobre 2021 la Legge 21 ottobre 2021, n. 147, con cui è stato convertito, con modificazioni, il D.L. 118/2021 recante misure urgenti in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, nonché ulteriori misure urgenti in materia di giustizia. Tale provvedimento legislativo, oltre a confermare il rinvio al 16 maggio 2022 della data di entrata…

Continue reading

Rinnovo del CCNL farmacia privata 22 Settembre 2021 – Posted in: News

22 settembre 2021 avv. Augusto Vacca e avv. Giuseppe Lucchese Il 7 settembre 2021 FEDERFARMA, FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL E UILTUCS-UIL hanno sottoscritto un’ipotesi di accordo di rinnovo del CCNL per i dipendenti delle farmacie private concluso il 26.5.2009 e, in parte, già modificato nel 2011. L’ipotesi di accordo raggiunta dovrà essere sottoposta agli organi deliberanti delle rispettive associazioni sindacali per l’approvazione definitiva. Le parti sociali si sono impegnate, all’esito dell’approvazione, a formalizzare il testo definitivo dell’accordo…

Continue reading

Il Nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza non è ancora pronto ad uscire dal cassetto 6 Agosto 2021 – Posted in: News

È oramai confermato che il nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, contenuto nel D.Lgs. n. 14/2019, non entrerà in vigore il 1° settembre 2021 Il Codice sarebbe già dovuto entrare a far parte del nostro diritto positivo, in quanto era destinato ad entrare in vigore decorsi diciotto mesi dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, avvenuta il 14 febbraio 2019. Tuttavia, la grave emergenza epidemiologica scaturita dalla diffusione del Covid-19 unita alla particolare delicatezza della…

Continue reading

La nota dell’ispettorato nazionale del lavoro del 16.7.2021 fa il punto sul blocco dei licenziamenti 23 Luglio 2021 – Posted in: News

A cura dell’avv. Augusto Vacca e dell’avv. Giuseppe Lucchese Il divieto di irrogare licenziamenti per giustificato motivo oggettivo, prescritto dal legislatore italiano a partire dal 17 marzo 2020 a causa dell’emergenza dovuta al Covid-19, è stato oggetto di vari interventi legislativi che ne hanno di volta in volta prorogato la durata e modificato la platea dei beneficiari. La preclusione è stata introdotta in modo generalizzato dal D.L. n. 18/2020 (c.d. “Cura Italia”), ma in seguito…

Continue reading
This site is registered on wpml.org as a development site.